Mostre

Il Centro Medico Santagostino organizza e ospita regolarmente mostre d'arte e fotografia in collaborazione con associazioni, curatori e critici d'arte, artisti. Le mostre sono gratuitee visitabili durante l'orario di apertura.

Una vetrina alternativa, in un contesto no profit che avvicina tutti all’arte, un luogo insolito che accoglie le opere per avvicinarle a chi, normalmente, non verrebbe in contatto con quel lato estetico che abbellisce e colora la vita di tutti i giorni.

Sei un artista o un fotografo e desideri sottoporci una proposta di esposizione? Scrivici

Autore
Elvira Pavesi
Periodo
dal 21 Set 2016 al 27 Nov 2016

CROMOEMOZIONI

Lo spuntare di una cancellata, il bordo di un cestino, un'asse di legno colorata... particolari che prendono vita nello scatto fotografico, creando mondi inaspettati e curiosi personaggi, giocando sui colori e i loro accostamenti. La fotografa Elvira Pavesi si sposta da un luogo all'altro alla ricerca di dettagli invisibili, particolari di arredi urbani, architetture industriali, pareti decadenti...: il risultato è la mostra “Cromoemozioni”, forme, spazi e colori che sono sotto gli occhi di tutti ma che non tutti vedono.

La mostra è visitabile dal 21 settembre al 27 novembre 2016 presso la sede di viale Lucania 6 (zona Corvetto) del Santagostino secondo gli orari di apertura del centro: tutti i giorni con orario continuato dalle 8.00 alle 20.30 e il sabato dalle 8.00 alle 13.00.

 

Astrazioni Urbane
Autore
Cinzia Susca
Periodo
dal 13 Set 2016 al 11 Nov 2016

Astrazioni urbane

Dal Museo Guggenheim di Bilbao, al quartiere Gallaratese di Milano, ritratti attraverso aspetti insoliti, punti di vista estremi accostati a visioni lineari e apparentemente semplici, variazioni ottenute grazie all’uso vivace dei colori, in un’atmosfera che la mancanza di persone rende vagamente surreale.
Sono le caratteristiche delle fotografie e architetture di Cinzia Susca
Vieni ad ammirarle, gratuitamente, nella sede del Centro Medico Santagostino in piazza Santagostino, 1, dal 13 settembre 2016 all'11 novembre 2016. 

 

Frammenti di Mondo
Autore
William Ravelli
Inaugurazione
01 Lug 2016 18:00
fino alle 20:00
Periodo
dal 01 Lug 2016 al 18 Set 2016
A cura di

FOTOGRAFIA: FRAMMENTI DI MONDO

Dalle lande desolate della Mongolia ai ritmi frenetici della Cina. Dai luoghi della mente come India e Myanmar alla variopinta cultura sudamericana, fino alle affascinanti contraddizioni del continente africano: Frammenti di mondo, personale di William Ravelli, è un percorso di fotografie di viaggio realizzato tra itinerari poco battuti e luoghi dimenticati.

La mostra Frammenti di mondo sarà visitabile dal 1 luglio al 18 settembre 2016, nella sede del Centro Medico Santagostino di viale Lucania 6, (Corvetto) negli orari di apertura del Centro Medico.

William Ravelli è odontoiatra e fotografo amatoriale. Tra un viaggio e l’altro ha unito la passione per l’odontoiatria di comunità con l’amore per i viaggi e la street photography.

Autore
Enrico Magri
Inaugurazione
31 Mag 2016 18:30
fino alle 20:00
Periodo
dal 31 Mag 2016 al 04 Ago 2016
A cura di
Isabella
In collaborazione con
Valentina Forges Davanzati

BOTANICA IN FOTO

Il mondo vegetale è il colorato protagonista delle fotografie di Enrico Magri.
Con Valentina Forges Davanzati, esperta in botanica e progettazione di giardini, ha fondato il gruppo “Botanica in foto”, che dal 2013 organizza workshop fotografici con escursioni nei parchi milanesi, nei quali s'impara anche a riconoscere alberi e arbusti.
Le fotografie sono realizzate per la maggior parte in luce naturale, con un set di ripresa montato appositamente per i soggetti scelti dall'esperta in botanica, che seleziona i soggetti in base alla stagione e al loro stato di maturazione.
“Botanica in foto” è anche una pagina Facebook, clicca qui.

La mostra si tiene nella sede del Centro Medico Santagostino di piazza Sant'Agostino, 1, visitabile a ingresso libero dal 31 Maggio al 4 Agosto 2016.

Autore
Alessandro Lanzetta e Celia Varela Dueñas
Inaugurazione
19 Apr 2016 18:30
fino alle 20:00
Periodo
dal 19 Apr 2016 al 24 Giu 2016
A cura di
Chiara Granata

NUOVA MOSTRA A CORVETTO: RITRATTI DELLA MEMORIA

Sono ormai quasi centomila le persone che aspettano di fare ritorno nel Sahara Occidentale dopo anni di guerra civile.
Se potessero tornare a casa domani che cosa porterebbero via in ricordo di un esilio che dura da una vita?
I fotografi lo hanno chiesto alle persone incontrate nei campi di rifugiati Saharawi. Nasce così “Ritratti della Memoria”, progetto per non dimenticare un conflitto dimenticato.