Visita chirurgica per reflusso gastroesofageo

 

IN CHE COSA CONSISTE LA VISITA CHIRURGICA PER REFLUSSO GASTROESOFAGEO?

La visita riguarda pazienti che soffrono di reflusso gastroesofageo, disturbo della giunzione esofago-gastrica.

A CHI È CONSIGLIATA QUESTA VISITA?

È indicata per i pazienti che lamentano questi disturbi/patologie:

  • sensazione di bruciore retrosternale (pirosi);
  • rigurgito;
  • sensazione di difficoltà o dolore legato alla deglutizione;
  • faringite, scialorrea, disfonia, raucedine, sensazione di nodo in gola (bolo faringeo), alitosi, prolasso dei tessuti molli (velopendulo), patina bianca sulla tonsilla linguare e raclage;
  • laringite cronica, laringite posteriore (edema e rossore), ulcere e granulomi delle corde vocali;
  • tosse stizzosa o cronica, asma o difficoltà respiratoria;
  • aumentata produzione di muco, visibile sul piano glottico;
  • apnee notturne.

È NECESSARIA UNA PREPARAZIONE PARTICOLARE?

No, non è necessario che il paziente segua alcuna preparazione prima della visita.

Non è necessario aver effettuato alcuna visita per accedere alla prestazione.

QUANTO COSTA LA VISITA?

Il costo è di 60 euro. Verifica qui se hai diritto a sconti.