Elettrostimolazione muscolare (EMS)

Elettrostimolazione muscolare (EMS)

CHE COS'È L'ELETTROSTIMOLAZIONE MUSCOLARE (EMS)?

L'EMS è una tecnica di stimolazione dei muscoli che riproduce la meccanica e gli effetti di un allenamento completo del corpo.

Quando vogliamo muoverci infatti, il nostro cervello invia impulsi elettrici ai muscoli che si attivano e compiono il movimento. L'EMS utilizza e intensifica questo processo di stimolazione elettrica fino ad arrivare a strati muscolari profondi che normalmente non attiviamo.

A CHE COSA SERVE?

L'EMS aiuta a tenere sotto controllo il proprio peso corporeo favorendo l'attività metabolica. La stimolazione agisce anche sui tessuti connettivi e favorisce l'irrorazione sanguigna contrastando cellulite e adiposità localizzate. L'elettrostimolazione muscolare contribuisce anche a un incemento della forza muscolare e al raggiungimento di obiettivi di allenamento. 

COME SI SVOLGE L'EMS?

Si applicano degli elettrodi sul corpo del paziente (che deve aver indossato una tutina) in corrispondenza dei muscoli (gambe, addome, schiena superiore ed inferiore, petto braccia e glutei). Durante l'elettrostimolazione, l'utente può scegliere se mantenere una postura fissa o se fare attività fisica per ottenere un ulteriore aumento della tensione muscolare.

Le contrazioni muscolari provocate dall'EMS sono più intense rispetto a quelle di uno sforzo volontario e raggiungono in minor tempo i risultati di un allenamento tradizionale. 

QUANTO COSTA?

Il pacchetto è da 12 sedute della durata di 30 minuti. In regalo riceverai la sacca contenente un telo doccia e la tutina indispensabile per eseguire gli esercizi. Il costo totale è di 360 euro.

È possibile fare una prova gratuita prenotandosi a questo modulo.

L'EMS È PERICOLOSO?

No, la stimolazione elettrica dei muscoli riproduce artificialmente un processo che avviene già naturalmente all'interno del nostro corpo.

L'EMS È DOLOROSO?

No, l'elettrostimolazione viene percepita come una leggera contrazione e un piacevole formicolio.

CHI PUÒ PRATICARE L'EMS?

Per l'iscrizione è necessario presentare il certificato di idoneità per attività ludico-motoria. La maggior parte delle persone può quindi allenarsi con EMS. 

Coloro che hanno ricevuto indicazioni mediche di non praticare sport, devono ottenere il consenso del medico.

Non possono in alcun modo utilizzare l'EMS coloro che hanno:

  • pacemaker;
  • gravidanza;
  • gravi disturbi circolatori;
  • ernia addominale o inguinale;
  • tubercolosi;
  • malattie tumorali;
  • arteriosclerosi in stadio avanzato;
  • diabete mellito;
  • gravi malattie neurologiche (epilessia, sclerosi multipla);
  • febbre, infezioni acute batteriche o virali;
  • sanguinamenti (emorragie) e tendenza al sanguinamento pesante (emofilia).

BIBLIOGRAFIA

J. Planas, L. Salvadò, Study on frequencies and time-exposure in the global body electrostimulation and their physio-metabolic impact, Clinica Planas, Barcelona 2015;

I. Koczka, The effects of full body Electro Muscle Stimulation (EMS) on the muscle mass and the subcutaneous fact changes of the body, Sport Science, University Collage of Nyiregyhaza, Hungary;

P. Wahl, J. Schaerk, Physiological Responses and Perceived Exertion During Cycling with Superimposed Electromyostimulation, The Journal of Strength and Conditioning Reasearch, vol. 26, n. 9, Semptember 2012;

J. Vatter, Elecro Muscle Stimulation (EMS) as a full body training - Multifitness centre study, AVM-Verlag, Munchen 2010; 

W. Kemmler, S. von Stengel, Whole-body electromyostimulation as a means to impact muscle mass and abdominal body fat in lean, sedentary, older female adults: subanalysis of the TEST-III trial, Clinical Interventions in Aging, 2013:8;

M. Jubeau, A. Sartorio, Comparison between voluntary and stimulated contractions of the quadriceps femoris for growth hormone response and muscle damage, Journal of Applied Physiology 104, 75-81, 2008.