Ozonoterapia per patologie vertebrali e articolari

CHE COS’È L’OZONO?

L’ozono è un gas derivato dall’ossigeno. Diversamente dalla molecola dell’ossigeno infatti, che è composta da due atomi, la molecola dell’ozono ne ha tre.

A temperatura ambiente l’ozono è un gas incolore con un odore acre.

CHE COS’È L’OZONO MEDICALE?

L’ozono medicale è una miscela ossigeno-ozono che viene usata in medicina.

L’ozono medicale viene prodotto da specifici generatori che sottopongono un flusso di ossigeno puro a una differenza di voltaggio per scindere le molecole di ossigeno in eccesso e formare le molecole di ozono.

Poiché l’ozono è un gas altamente instabile, la miscela viene preparata immediatamente prima dell’uso.

A CHE COSA SERVE L'OZONOTERAPIA?

L’ozono ha un’azione analgesica e antiinfiammatoria.

Nelle patologie vertebrali, l’indicazione principale a questo trattamento è nell'ernia del disco, sia a livello lombare che cervicale. In questi casi la terapia può portare al riassorbimento dell’ernia e quindi alla guarigione definitiva.

Nelle patologie articolari, l'ozonoterapia è indicata per il contenimento del dolore in caso di artriti alla spalla, anca o ginocchio e in caso di tendiniti

In generale può essere efficace in tutte quelle condizioni nelle quali vi siano sintomi dolorosi causati da patologie a livello delle strutture discali e articolari della colonna vertebrale: quadri di artrosi, discopatie, contratture a tutti i livelli vertebrali. In questi casi, pur non guarendo il paziente dalla patologia di base, l’ozonoterapia permette però un controllo del dolore, rimandando nel tempo e riservando solo ai casi più gravi la soluzione chirurgica.

Infine, l’ozonoterapia è consigliata anche nel trattamento di dolore residuo dopo chirurgia vertebrale.

QUALI SONO LE CONTROINDICAZIONI?

Il trattamento è controindicato in gravidanza o in caso di ipertiroidismo, favismo e ipoglicemia.

CI SONO EFFETTI COLLATERALI?

Non vi sono particolari effetti collaterali.

COME SI SVOLGE IL TRATTAMENTO?

L'ozono viene somministrato tramite infiltrazione. Si preleva l’ozono con una siringa dall’apparecchio che lo ha prodotto al momento, scegliendo la concentrazione del gas indicata per la patologia da trattare. In caso di ernie del disco lombari si eseguono due iniezioni di ozono (destra e sinistra) nella muscolatura paravertebrale al livello interessato. Eventualmente vengono effettuate anche multiple infiltrazioni con aghi sottilissimi a livello sottocutaneo lungo tutto il decorso del dolore sull’arto inferiore. Nelle ernie del disco cervicali e nelle contratture vengono effettuate solo infiltrazioni sottocutanee.

È DOLOROSO?

Non è doloroso, anche se si può avvertire una sensazione di bruciore nel momento dell’inoculazione del gas.

QUANTO DURA IL TRATTAMENTO?

Il trattamento viene effettuato in ambulatorio e dura pochi minuti. Finite le somministrazioni il paziente viene fatto rimanere sdraiato per 5-10 minuti, poi può alzarsi e tornare a casa riprendendo senza problemi le sue normali attività.

Perchè il trattamento sia di successo è necessario che venga eseguito un ciclo di sedute, sempre su indicazione dello specialista. 

QUANTO COSTA?

Un'infiltrazione costa 60 euro.