IL SANTAGOSTINO TRA LE TOP 1000 D'EUROPA

Luca Foresti e Giuseppe Faraci con il Financial Times

Centro Medico Santagostino è al 525° posto tra le 1000 aziende che crescono di più in Europa. Il riconoscimento arriva niente meno che dal prestigioso quotidiano finanziario Financial Times che ha pubblicato il suo report annuale sulle "FT 1000 - Europe´s Fastest Growing Companies”. Si tratta, secondo la definizione del Financial Times, di un gruppo selezionato di «imprese innovative e in rapida crescita che sono la forza trainante dell'economia europea nel 21° secolo. Imprese che generano posti di lavoro e sostengono la competitività dell'Europa». La crescita del Santagostino tra 2012 e 2015 è stata, come registra il report, del 205%. Il tasso annuo composto di crescita (Cagr) nello stesso periodo è stato del 45,1%. 

Per poter concorrere all'ingresso nella classifica bisognava rispondere a una serie di requisiti in termini di crescita di fatturato tra 2012 e 2015

«La crescita a cui si riferisce la classifica è quella relativa al periodo 2012-2015. Nel 2016 e nel primo trimestre 2017 siamo cresciuti ancora di più», commenta Luca Foresti, amministratore delegato del Centro Medico Santagostino, «siamo quindi molto contenti di essere tra quelle 1000 aziende e stiamo facendo di tutto per rimanerci molti anni ancora. Tutta l’azienda viene continuamente ristrutturata per permetterci di crescere più del 50% anno su anno»

Sempre in questi giorni è arrivato un altro importante riconoscimento per il Santagostino e la sua capacità di innovare.

Giuseppe Faraci, CIO  del Santagostino è stato premiato come uno dei cinque Chief Information Officer che hanno condotto i migliori progetti per l’innovazione in azienda. Il riconoscimento, riservato ai CIO e agli Executive delle aziende Top e medio-grandi italiane è arrivato in occasione  CIO+ Italia Award 2017, organizzato da CIONET Italia. Faraci è stato premiato nella categoria "CIO+ Innovation Officer". «La tecnologia impatta in modo profondo sulle organizzazioni», commenta Faraci «Scelte tecnologiche corrette fanno la differenza nel medio/lungo periodo. Credo nella tecnologia che semplifica la vita dei pazienti e che sia capace di aumentare l'efficacia dell'attività del Centro Medico Santagostino». Assieme a lui sono stati premiati i responsabili dell'innovazione di Tim, MM, Enel, Automobile Club.

7 aprile 2017