Chirurgia orale

Chirurgia orale

I nostri medici eseguono tutti i principali interventi di chirurgia orale: estrazioni di radici, piccole cisti, denti semi-inclusi o inclusi, molari, denti del giudizio. Altri interventi sono effettuati nel campo dell'endodonzia (apicectomie), dell'implantologia (innesti ossei, rialzi del seno mascellare, split crest), della parodontologia (lembi di chirurgia resettiva, innesti liberi e di chirurgia muco-gengivale), della conservativa (allungamento di corona).

LE ESTRAZIONI
Gli interventi chirurgici più frequenti sono le estrazioni, che possono rendersi necessarie:

  • se il dente è molto cariato e con radice infetta;
  • se il dente è rotto o fratturato;
  • se è presente una malattia parodontale in stato avanzato che ha intaccato i tessuti gengivali di supporto e le strutture ossee;
  • se i denti sono accavallati perché nella bocca non c’è spazio sufficiente;
  • se i denti non hanno abbastanza spazio per erompere.

In tutti questi casi la valutazione di estrarre uno o più denti viene fatta prendendo in esame e valutando attentamente tutti i fattori per arrivare alla migliore soluzione in termini di funzionalità e benessere dell’apparato orale.

Gli interventi chirurgici sono di norma eseguiti in anestesia locale e, a seconda dell’intensità e della complessità dei casi, sono accompagnati da una terapia antidolorifica o antibiotica nei giorni successivi.

Équipe odontoiatria

Équipe ortodonzia

Igienisti dentali

Assistenti di poltrona

Ornella Verdolino