La riabilitazione cognitiva

La riabilitazione cognitiva

COS'É LA RIABILITAZIONE COGNITIVA?

La riabilitazione cognitiva è una tecnica innovativa ancora poco diffusa in Italia che permette di intervenire sui sintomi cognitivi di rilievo clinico, suscitati da patologie dei disturbi alimentari come l'anoressia nervosa e la bulima nervosa, rilevabili soprattutto in pazienti che presentano una lunga durata di malattia e/o un basso indice di massa corporea.

Nel caso dell’anoressia nervosa, sono frequenti deficit di attenzionedeficit visuo-spazialicarenza di flessibilità del pensiero, di problem solving e di multi-tasking. Nel caso della bulimia nervosa, si evidenzia impulsività durante attività attentive e di problem solving.

Questi sintomi neuropsicologici, oltre ad interferire con il funzionamento generale dell’individuo, spesso costituiscono un ostacolo per l’accesso alla terapia psicologica e rappresentano i principali fattori di mantenimento del disturbo stesso.

COME FUNZIONA LA TERAPIA?

L’équipe del Centro Medico Santagostino propone un esame neuropsicologico che accerti la presenza di un profilo cognitivo compromesso e, a seconda delle esigenze del singolo caso, può valutare l’opportunità di far procedere in parallelo o in alternativa alla psicoterapia, un percorso di riabilitazione cognitiva, allo scopo di recuperare le funzioni danneggiate.

L’intervento di riabilitazione cognitiva proposto dal Centro Medico Santagostino si articola in sedute individuali, durante le quali il paziente si esercita a promuovere riflessioni sul proprio stile di pensiero, a migliorare le strategie cognitive presenti e ad apprendere delle alternative più funzionali.

Équipe psicoterapia adulti

Équipe psichiatria

Équipe psicoterapia adulti

Équipe psicoterapia minori e famiglie

Psicologia, psicoterapia e psichiatria