A COSA SERVE L'ELETTROMIOGRAFIA?

L’elettromiografia è l’esame che permette di fare una diagnosi e una prognosi su tutte le malattie dei nervi e dei muscoli.
In mani esperte consente di porre diagnosi e quindi di prescrivere un percorso di cura per problemi a volte molto comuni come la lombosciatalgia, il tunnel carpale, le neuropatie o polineuropatie, le miopatie.
Questi disturbi sono molto più frequenti di quello che si crede, ma spesso non vengono diagnosticati correttamente.
Per esempio, nei pazienti diabetici più del 50% ha una sofferenza del nervo che solo l’elettromiografia può evidenziare.

QUALI SONO I DISTURBI CHE PORTANO IL MEDICO A PRESCRIVERE L'ELETTROMIOGRAFIA? 

I disturbi che portano il medico a prescrivere l’esame sono:

  • mancanza di forza;
  • facile affaticabilità; 
  • dolore urente;
  • formicolii alle braccia o alle gambe;
  • dolori muscolari;
  • crampi.

QUANTO COSTA L'ELETTROMIOGRAFIA?

Il costo dell'elettromiografia su due arti è di 85 euro, su quattro arti è di 150 euro.