Visita dermatologica

CHE COS’È LA VISITA DERMATOLOGICA?

La visita dermatologica è una visita medica finalizzata a valutare lo stato di salute della pelle del corpo.

Il dermatologo indaga natura e origine di sintomi quali eruzioni cutanee, angiomi (le cosiddette voglie), pruriti e dolori, ma anche nei dalla forma irregolare.
Lo scopo della visita dermatologica è diagnosticare e trattare eventuali malattie cutanee come acne, orticaria, psoriasi, vitiligine, dermatite atopica e allergie della pelle.

Il dermatologo si occupa anche di malattie che riguardano il cuoio capelluto come alopecia, caduta dei capelli e forfora, e di rimuovere lesioni benigne come verruche o molluschi contagiosi.

La visita dermatologica è un controllo importante anche per la prevenzione dei tumori della pelle (melanoma), che si effettua con l’esame dei nevi in epiluminescenza.

COME SI SVOLGE LA VISITA DERMATOLOGICA?

La visita dermatologica inizia con l’anamnesi: il dermatologo si informa sullo stile di vita del paziente, le sue abitudini, eventuali malattie o cure farmacologiche in corso, eventuali malattie della pelle presenti in famiglia e la descrizione dei sintomi che manifesta.

Il dermatologo esamina poi la zona cutanea interessata dai sintomi, e in caso di dubbi, può suggerire al paziente ulteriori esami strumentali per una maggior accuratezza della diagnosi, come il Patch test per le allergie, esami istologici e altri .

COME PREPARARSI ALLA VISITA DERMATOLOGICA?

La visita dermatologica non prevede alcuna preparazione specifica. Si consiglia di portare con sé i referti degli ultimi esami del sangue, di eventuali altri esami relativi al problema dermatologico e l’elenco di eventuali terapie farmacologiche in corso.

LA VISITA DERMATOLOGICA È INVASIVA?

La visita dermatologica non è invasiva per il paziente.