Cerca nel sito
Chiudi
Prestazione

Inserimento Jaydess

220 € Prenota
Dove
Milano, Monza e dintorni
Bologna
Brescia
Bergamo e dintorni
Videoterapie psicologiche

Cos'è il sistema intrauterino ormonale (ius)?

Jaydess è un piccolo dispositivo di plastica morbida e flessibile a forma di T, il cui inserimento nell'utero viene effettuato dal ginecologo direttamente in ambulatorio. Si tratta di un contraccettivo fit and forget (metti e dimentica) di ultima generazione. Per tutto il periodo in cui è utilizzato, quindi, garantisce una copertura contraccettiva totale.

Come agisce?

Jaydess contiene una bassissima dose di progestinico che viene rilasciata direttamente nella cavità uterina senza circolare nel resto del corpo. Questo provoca un rinforzamento delle pareti dell'utero proteggendolo dagli spermatozoi e dall'attacco di virus e batteri. A differenza di tutti gli altri metodi ormonali, inoltre, Jaydess non inibisce l'ovulazione, ma mantiene la ciclicità naturale della donna pur riducendo il flusso mestruale e il dolore legato al ciclo.

Quanto è efficace?

Jaydess ha un'efficacia contraccettiva elevata, fino a 3 anni. Il livello di protezione è altissimo (99.8%), agli stessi livelli della pillola. La sua efficiacia tuttavia è maggiore se si considera il fatto che non richiede un'assunzione regolare, per cui è impossibile dimenticarsene.

A chi è consigliato?

I nuovi sistemi intrauterini sono di piccole dimensioni, per questo possono essere utilizzati anche dalle ragazze che non hanno ancora partorito. Proprio per questo Jaydess è consigliata alle ragazze adolescenti, che tendono più spesso a dimenticarsi di prendere la pillola. Il suo utilizzo è raccomandato anche nel caso in cui esistano controindicazioni all'uso della pillola, come il diabete con complicanze vascolari o alterazioni complesse della coagulazione. Considerati i suoi numerosi vantaggi, la mini spirale è comunque un contraccettivo consigliabile a tutte le donne che desiderano una copertura contraccettiva.

Ci sono controindicazioni?

L'inserimento di Jaydess è sconsigliato alle donne che:

  • soffrono di infezioni in atto e fibromi che modificano la cavità uterina
  • sono in gravidanza

Tutte le eventuali controindicazioni vanno valutate con il ginecologo.

Quando viene inserito?

Jaydess s'inserisce preferibilmente durante i giorni di flusso mestruale per due motivi: per essere certi che la donna non sia incinta e perché gli orifizi uterini sono più aperti, specie nelle donne che non hanno avuto figli. Può essere applicata anche dopo il parto, durante l'allattamento e al termine di un intervento di interruzione di gravidanza.

Quanto costa?

La prestazione ha un costo di 220€. Questa comprende, oltre all'inserimento, anche il costo del dispositivo intrauterino.

Inserimento Jaydess: quanto costa?

La prestazione Inserimento Jaydess al Santagostino costa 220 euro.

Specialità

  • Ginecologia

Equipe

Giuseppe
Battagliarin
Giulia
Borghese
Sabrina
Cappelletti
Guia
Carminati
Valentina
Costa
Raffaella
Daguati
Cristina
Di Cesare
Sonia
Faulisi
Federica
Federico
Cecilia
Ferrero Caroggio
Eleonora
Fontana
Sara
Gaita
Eleonora
Iachini
Roberto
Liguori
Stefano
Manodoro
Rosalbino
Mantuano
Giovanna
Marforio
Silvia
Marsico
Annamaria
Massarelli
Carlo
Matrisciano
Maria Antonietta
Molinari
Cesare Maria
Nava
Letizia
Parolari
Mariangela
Piemontese
Vincenzina
Porcaro
Anna Laura
Regalia
Chiaralba
Risuglia
Federica
Rossi
Veronica
Sarais
Elisa
Sipio
Maria Donata
Spazzini
Chiara
Stefani
Iacopo
Tandoi
Francesca
Testa
Francesca
TIberio
Maria
Zarlenga