CHE COS'È LA MASTOPATIA FIBROCISTICA?

È un’affezione di natura benigna caratterizzata dalla presenza, nel tessuto mammario, di noduli composti da microcisti e aree fibrose di varie dimensioni. La mastopatia fibrocistica, abbreviata con la sigla MFC, fa parte delle displasie mammarie.
La mastopatia fibrocistica si manifesta nel periodo fertile sino ai 50 anni di età. 

QUALI SONO LE CAUSE?

Le cause non sono ancora completamente chiare. Quest'alterazione è comunque correlata alle variazioni dell’equilibrio ormonale fra estrogeni e progestinici (ormoni prodotti dalle ovaie) nelle diverse fasi del ciclo mestruale.
La mastopatia fibrocistica è considerata una condizione “parafisiologica” ossia quasi normale.
Ne soffrono maggiormente le donne con ricca componente ghiandolare; esiste una probabilità più elevata per chi non ha mai avuto gravidanze o in caso di familiarità.

QUALI SONO I SINTOMI?

I sintomi comprendono:

  • senso di tensione della mammella;
  • dolore mammario (mastodinia) con estensione anche al braccio;
  • aumento della nodularità (dimensioni e/o numero dei noduli).

Tali sintomi si accentuano nel periodo premestruale ma possono durare anche tutto il mese.

COME PREVENIRE LA MASTOPATIA FIBROCISTICA?

Non si può prevenire la mastopatia; non esiste quindi una dieta alimentare adatta allo scopo, però la limitazione dell’assunzione di caffeina e di grassi può ridurne i sintomi.

COME SI FA LA DIAGNOSI?

Diagnosi clinica:

  • autopalpazione;
  • palpazione da parte del medico.

Diagnosi strumentale:

QUALE TERAPIA?

Nella maggioranza dei casi la mastopatia fibrocistica non necessita di trattamenti particolari.
Per alleviare i sintomi fastidiosi si possono assumere antidolorifici e antinfiammatori per via orale.
Talvolta vengono utilizzati prodotti a base di progesterone da applicare localmente in forma di gel.

MASTOPATIA FIBROCISTICA E CANCRO

La mastopatia fibrocistica non rappresenta una condizione pre-neoplastica; pertanto non costituisce un fattore di rischio, né aumenta le probabilità d’insorgenza di un tumore al seno.